• Argomenti Attivi 

Far West? 12 is better than 6!

Ogni tipo di Gioco (non simulativo, non gdr), tutto quello che avete in mente, arcade, avventure, puzzle, fps.
Rispondi
Avatar utente
Anpan
Moderatrice Globale
Moderatrice Globale
Messaggi: 322
Iscritto il: domenica 31 luglio 2016, 16:15
Monete in mano: Bloccati
Località: Cagliari
Ha ringraziato: 3 volte
E' stato ringraziato: 6 volte
Contatta:
Stato: Non connesso

Far West? 12 is better than 6!

#1

Messaggio da Anpan » martedì 14 marzo 2017, 15:31

Immagine

Oggi vi presento questo gioco dal titolo molto dubbio.
L'ho provato ieri per puro caso e me ne sono innamorata.
In questo esatto momento il gioco è in sconto su steam a soli 1,74€ e se riesco a convincervi almeno un poco, correte a prenderlo!

12 is better than 6 scusate volevo bucarvi le retine.

È uno sparattutto dall'alto con la grafica in bianco e nero (blu?) come se fosse disegnato su un foglio di carta bianco. La cosa che viene risaltata dal gioco è ovviamente il sangue che vi spacca le retine in tutto quel bianco. Questa grafica mi piace parecchio perché penso che sia stata ideata per mettere in risalto la "violenza" del titolo.

Siamo nel 1873 in una America senza leggi e crudele. Interpreteremo un messicano di nome Juan che sta cercando di scappare dal Messico al Texas. Accompagnato dal suo sombrero, rigorosamente rubato ad un uomo morto, ci addentreremo nel deserto.

Offre una meccanica di gioco, per me nuova, realistica. Le modalità di ricarica e sparo sono completamente manuali. Cosa intendo con ciò? Intendo che dovremmo tenere premuto il tasto destro del mouse per poter "incoccare" il colpo della revolver e il tasto sinistro per sparare. Questo per ogni colpo che dobbiamo sparare verso il nemico. La ricarica non avviene automaticamente come in Call of Duty che, una volta finite le munizioni, il gioco ricarica per noi. NO! Dovremmo premere il tasto R per ben 6 volte (o 8?) per ricaricare la nostra revolver.
La stessa cosa vale con le altre armi, soprattutto con la doppietta c'è da bestemmiare.
Inoltre, moriremo con un solo colpo. Eh si. Per fortuna però che i salvataggi vanno da schermata a schermata (queste schermate rappresentano i capitoli dei vari atti). I capitoli sono relativamente brevi ma numerosi, per questo che, in caso di morte, non c'è bisogno di chiudere tutto dalla rabbia perché dobbiamo rifare tutto da capo.

Sul gameplay non c'è altro da dire. A me questa modalità è piaciuta un sacco ed è la cosa che mi diverte di più. Poiché richiedendo un po' di abilitò, ti spinge a migliorare e ad essere sempre più veloce e "meccanico".

Essendo nel Far West non possiamo di certo aspettarci dei personaggi aulici e ben educati. Non siamo mica dei lord inglesi che bevono il thé con il mignolino alzato e i biscottini.
Perciò preparatevi a vedere un bel linguaggio colorito e un po' di spagnolo.

Immagine


Una cosa molto carina che ho notato poco fa mentre giocavo è che si possono raccogliere dei cappelli e cambiarli al posto del nostro sombrero. Non dovremmo per forza sostituirlo ma verranno collezionati in modo che noi, in ogni momento, andando nel menù di pausa, possiamo selezionare quello che più ci piace.

Come potete vedere nell'immagine qui di fianco, l'ultima opzione è proprio quella del cambio del cappello. Questa cosa è molto carina per dare un po' di personalizzazione al personaggio.

Possiamo vedere anche i tipi di arma che sono disponibili nel gioco. La revolver; di cui ci vi ho già spiegato il funzionamento; il "riffle" che secondo me è il più veloce da usare (non serve tenere premuto il tasto destro come per la revolver ma basterà un solo clic per caricare il colpo); la doppietta di cui potete già immaginare il suo utilizzo, l'arco che ancora non ho mai trovato, la dinamite (che esplode quasi subito dopo essere stata lanciata) e il coltellino che avremmo sempre appresso.
Le armi trasportabili sono soltanto due: il coltello e un arma da fuoco. Le due "switchabili" (come sono english) con il tasto Q. Io mi diverto un sacco a fare le azioni stealth con il coltello :happy-jumpgreen:

Quei cerchi che vedete in alto credo siano degli upgrade che, purtroppo, non ho ancora capito come si mettono. Se si comprano o si sbloccano facendo determinate azioni.

Infine esiste una modalità arena in cui bisogna sopravvivere il più possibile. Il mio record per ora è di sole 3 ondate :clap:
In se il gioco è formato da 4 atti.

Credo di avervi raccontato tutto di questo gioco. Spero di aver attirato la vostra curiosità. Avete tempo fino al 20 marzo per usufruire del fantastico prezzo di steam. Figuratevi che io lo comprerei anche a prezzo pieno.
Comunque io l'ho comprato in un bundle insieme ad altri giochi e non mi pento assolutamente di aver speso quei soldini per ricevere anche 12 is better than 6!

EDIT: Ho dimenticato di parlarvi delle musiche. Sono in stile western e personalmente le ADORO! Variano da quelle energiche a quelle ambient che potreste sentire mentre camminate lungo una landa deserta. Vi lascio il link alla musica del menù principale.


Beh che dire, buon divertimento e buona mangiata di polvere e sabbia!
~Aspirante scrittrice. La mia pagina di storielle molto interessanti quanto inutili: http://www.efpfanfic.net/viewuser.php?uid=414835

Immagine


Avatar utente
Anpan
Moderatrice Globale
Moderatrice Globale
Messaggi: 322
Iscritto il: domenica 31 luglio 2016, 16:15
Monete in mano: Bloccati
Località: Cagliari
Ha ringraziato: 3 volte
E' stato ringraziato: 6 volte
Contatta:
Stato: Non connesso

#2

Messaggio da Anpan » mercoledì 15 marzo 2017, 12:59

Nel mentre che giocavo ho scoperto nuove cose!
Nella città di Loredo si può comprare uno dei primi potenziamenti e quindi, come immaginavo, i potenziamenti fanno acquistati.
Una seconda "features" che ho trovato nel gioco è che è possibile fare delle missioni per poter guadagnare dei soldi. Oltre ai potenziamenti non so in che altro modo, per ora, possano essere spesi i soldi guadagnati/rubati.

Immagine
~Aspirante scrittrice. La mia pagina di storielle molto interessanti quanto inutili: http://www.efpfanfic.net/viewuser.php?uid=414835

Immagine

Rispondi

Torna a “Discussioni Generiche sui Giochi”