• Argomenti Attivi 

La Musica nei Videogiochi

Ogni tipo di Gioco (non simulativo, non gdr), tutto quello che avete in mente, arcade, avventure, puzzle, fps.
Avatar utente
Manuel Marino
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 317
Iscritto il: mercoledì 6 luglio 2016, 16:45
Monete in mano: Bloccati
Banca: Bloccati
Località: Italia
Ha ringraziato: 4 volte
E' stato ringraziato: 4 volte
Contatta:
Stato: Non connesso

La Musica nei Videogiochi

#1

Messaggio da Manuel Marino » giovedì 28 luglio 2016, 13:45

Questo è un argomento difficile da trattare, perché vasto, enorme! Ma voglio solo iniziare a parlarne e vedere dove il thread ci porta.

Vi posso dire che l'home computing ed il videogiocare soprattutto su PC li ho visto sin dagli inizi. Avevo 6 anni quando mi è stato regalato un Commodore 64, e quando, da bravo NERD (orgogliosamente, nerd!) portai il mio C64 a scuola per dimostrarne le potenzialità con le tabelline (era la quinta elementare!!) e per accattivarmi le simpatie della maestra.

Ebbene si, Nerd a vita. Ma d'altronde se state leggendo questo post e siete in questo Forum, un pò Nerd nell'animo ci sarete anche voi, noi??

Comunque per dirvi che ho conosciuto la musica orrenda dell'Adlib e le meraviglia della prima Soundblaster, i primi campionamenti, i primi tentativi di fare soundtrack decenti (ad esempio l'indimenticabile musica di Gabriel Knight di Robert Holmes) e poi le grandi colonne sonore come quelle della saga di Baldur's Gate e di Diablo (non posso dimenticare quella chitarra col delay di Diablo 1!!).
Gabriel Knight: Sins of the Fathers
Gabriel Knight: Sins of the Fathers
Poi sono diventato un professionista, siamo circa una quindicina di anni fa, ed ho conosciuto dei muri di chi non credeva comunque che la musica per videogiochi fosse davvero una forma artistica da rispettare. Col tempo questo è cambiato ed adesso il Game Music Composer è un ruolo di tutto rispetto, se non in Italia dove ancora si fa fatica ad essere riconosciuti come veri artisti, almeno nel resto del mondo la situazione si capovolge.

Cambiano i toni, le proposte, i budget e le reazioni della società in generale. Per nostra fortuna, esiste Internet, col quale lavorare splendidamente in remoto quando non possiamo recarci di persona a firmare i contratti.

Oggi la situazione è molto buona, le soundtrack sono davvero belle e le richieste sia dei gamers, sia degli sviluppatori sono elevate. La musica per videogiochi è considerata (quasi) al livello della musica dei film, tanto che si usano procedure simili, know how simile e terminologie tecniche simili.

Ma a voi, come vi sembra la musica di questi anni? avete anche voi vissuto questa evoluzione della musica mentre si evolvevano i videogiochi?

Chiudo per farvi ascoltare questo brano che al momento è richiesto da un gioco Tripla A che non posso dirvi quale, ed anche però una azienda di produzione che si occupa di musica per film. Insomma, devo decidere cosa farne, ma prima che mi vietino di pubblicarlo in streaming su Internet, ascoltatelo. Probabilmente in autunno non lo potrete più fare :)



Avatar utente
Asgurgolas
Guerriero del Forum
Guerriero del Forum
Messaggi: 224
Iscritto il: venerdì 8 luglio 2016, 21:19
Monete in mano: Bloccati
Località: Roma
E' stato ringraziato: 1 volta
Stato: Non connesso

#2

Messaggio da Asgurgolas » giovedì 28 luglio 2016, 14:18

Io personalmente ADORO la musica nei videogiochi, perché anche se non sembra è proprio quella che ti aiuta a calarti nella parte ed impostare ritmo e umore. Spesso le musiche tendono ad essere ripetitive (vedi quelle dei combattimenti in Final Fantasy), per cui se non è "piacevole", l'idea di sentirla per centinaia o migliaia di volte può far passare la voglia.
Oppure musiche legate a mappe specifiche, che magari sei "costretto" ad ascoltare per anche 5-6 ore, ma se ben scritta non te lo fa pesare.
Spesso passa in secondo piano, ma in relatà è proprio la musica di sottofondo a farti capire cosa sta succedendo.

Immaginate di giocare un gioco dove il protagonista è da solo in mezzo ad una città abbandonata. La musica è suonata da violini, arpa e pianoforte ed è lenta, armoniosa e piacevole da ascoltare, ma allo stesso tempo ti mette un senso di freddo e solitudine. Navigare nella città senza incontrare anima viva con QUELLA musica dona un'esperienza ben diversa dal fare la stessa cosa con i Queen di sottofondo, vi pare? :P Anche quando magari stai scappando inseguito da un mostro (o al contrario, il mostro sta scappando con te che lo insegui, o anche un inseguimento in autostrada a tutti gli effetti), la musica lenta e tranquilla poco si addice... lì serve qualcosa dal ritmo più veloce e forte.

Personalmente bado molto alla musica, tanto che ci sono moltissimi pezzi che "mi piacciono" e mi cerco appositamente per ascoltarmeli a volontà anche fuori del gioco (giochi con musiche stupende.. Xenogears, vari "Tales Of", Final Fantasy 6)

Io in particolare poi ho una certa "adorazione" per quei pezzi che iniziano armoniosi lenti e melodiosi e poi di punto in bianco (o con un crescendo) diventano più veloci e gasanti :P

Caradras
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 3
Iscritto il: lunedì 25 luglio 2016, 15:53
Monete in mano: Bloccati
Stato: Non connesso

#3

Messaggio da Caradras » giovedì 28 luglio 2016, 21:02

Io adoro Jeremy Soule. Sarà perchè, da piccolo, giocando a Harry Potter e la Camera dei Segreti su Pc la OST era composta da lui, vuoi perchè Skyrim sia uno dei miei giochi preferiti, per me è come John Williams per i film. Mai chiassone, mai banale (ad esempio Inon Zur, per quanto il main theme di Fallout 4 mi dia la pelle d'oca, nelle sue OST passate tende ad esgaerare nell'enfasi). Di norma preferisco le colonne sonore occidentali, i compositori giappo non riesco a digerirli ( come gran parte della loro musica).

E forse comporre una ost per un videogioco è peggio che per un film: se un regista può darti lo script del copione, un videogame in cui la trama è "gira e ammazza chi ti pare" o "esplora dove cavolo ti pare" riuscire a dar la suggestione dell'ambiente, delle emozioni senza sapere che personaggio potrà usare il giocatore beh, richede notevoli sforzi.

oriheart
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 28
Iscritto il: martedì 26 luglio 2016, 21:17
Monete in mano: Bloccati
Stato: Non connesso

#4

Messaggio da oriheart » giovedì 28 luglio 2016, 21:04



sentite questa è ditemi che ve ne pare

Avatar utente
Manuel Marino
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 317
Iscritto il: mercoledì 6 luglio 2016, 16:45
Monete in mano: Bloccati
Banca: Bloccati
Località: Italia
Ha ringraziato: 4 volte
E' stato ringraziato: 4 volte
Contatta:
Stato: Non connesso

#5

Messaggio da Manuel Marino » giovedì 28 luglio 2016, 21:52

Inon Zur invece io lo preferisco, non solo come compositore ma anche come performer. Ho proprio visto e ascoltato una sua performance su pianoforte in cui riproduceva il tema di Fallout 4, niente, non si può capire come ha reso tutto sul pianoforte.

Avatar utente
vikingsatyr
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 11
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2016, 6:31
Monete in mano: Bloccati
Località: sicily
Stato: Non connesso

#6

Messaggio da vikingsatyr » venerdì 29 luglio 2016, 2:55

oriheart ha scritto:

sentite questa è ditemi che ve ne pare
questo gioco è sublime in tutto NELL'EPOCA DOVE GLI FPS IGNORANTI PREDOMINANO UN BEL PLATFORM SENZA PRETESE CI VOLEVA COME IL PANE FANTASTICA MUSICA E FANTASTICO GIOCO
" l'infamia ha molte maschere... nessuna più pericolosa della maschera della virtù...
dal film "Il mistero di Sleepy Hollow" di Tim Burton

Avatar utente
vikingsatyr
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 11
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2016, 6:31
Monete in mano: Bloccati
Località: sicily
Stato: Non connesso

#7

Messaggio da vikingsatyr » venerdì 29 luglio 2016, 3:01

RAGAZZI SARO' ANCHE UN NOSTALGICO MA QUESTA QUI NON SI BATTE





QUANTI RICORDI
lA MATTINA SI MARINAVA LA SCUOLA POI DRITTI IN SALA GIOCHI A GIOCARE INSULTANDO LE RISPETTIVE MADRI E SORELLE
" l'infamia ha molte maschere... nessuna più pericolosa della maschera della virtù...
dal film "Il mistero di Sleepy Hollow" di Tim Burton

Avatar utente
vikingsatyr
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 11
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2016, 6:31
Monete in mano: Bloccati
Località: sicily
Stato: Non connesso

#8

Messaggio da vikingsatyr » venerdì 29 luglio 2016, 3:13

QUESTA è PER INTENDITORI

" l'infamia ha molte maschere... nessuna più pericolosa della maschera della virtù...
dal film "Il mistero di Sleepy Hollow" di Tim Burton

Avatar utente
vikingsatyr
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 11
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2016, 6:31
Monete in mano: Bloccati
Località: sicily
Stato: Non connesso

#9

Messaggio da vikingsatyr » venerdì 29 luglio 2016, 3:17

Vi auguro la buona notte a todos queste due perle di jesper kid
Andiamo in russia


" l'infamia ha molte maschere... nessuna più pericolosa della maschera della virtù...
dal film "Il mistero di Sleepy Hollow" di Tim Burton

Avatar utente
RyoSaebaChan
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 31
Iscritto il: sabato 30 luglio 2016, 19:20
Monete in mano: Bloccati
Ha ringraziato: 2 volte
E' stato ringraziato: 1 volta
Stato: Non connesso

#10

Messaggio da RyoSaebaChan » domenica 31 luglio 2016, 11:48

Concordo con tutti voi e le musiche da voi postate o citate sono molto belle e nostalgiche alcune.

Rispondo però a Caradras sulle musiche orientali. A me piacciono molto entrambi i generi, però bisogna riconoscere che a volte alcune musiche orientali sanno dare emozioni particolari. Su Digimon World c'era questa ost che compariva di notte e tutt'ora mi da un senso di pace e tristezza allo stesso tempo. Sarà che a me piacciono le musiche da carillon, ma ne ero rapito, tanto che a volte stavo lì ad ascoltarla senza giocare (rigorosamente vicino al wc, altrimenti quel cretino combinava un macello :laughing-rolling: ).

Rispondi

Torna a “Discussioni Generiche sui Giochi”