• Argomenti Attivi 

Diario del Sopravvissuto - Giorno 1

Fallout, dal numero 1 sino all'ultimissimo 4, con le mod, le espansioni, il Creator Club e tutte le altre idee, grafiche e creative, per migliorare questo gioco grandioso!
Avatar utente
Anpan
Moderatrice Globale
Moderatrice Globale
Messaggi: 275
Iscritto il: domenica 31 luglio 2016, 16:15
Monete in mano: Bloccati
Banca: Bloccati
Località: Cagliari
Ha ringraziato: 3 volte
E' stato ringraziato: 5 volte
Contatta:
Stato: Non connesso

Diario del Sopravvissuto - Giorno 1

Messaggioda Anpan » venerdì 29 dicembre 2017, 21:06

Giorno 1

Questa mattina, come tutte le scorse mattine, dopo aver abbandonato le calde coperte, mi sono diretto al bagno dove ho eliminato tutti i segni della ristorante dormita. Questa volta però, guardandomi allo specchio, mi sono sentito diverso.
Forse vi chiederete come mai, il mio diario parta da una mattinata a caso invece che della prima mattinata che ho passato nella mia nuova casa con la mia nuova famiglia.
Non temete, se state leggendo questo diario forse avrete già compreso che è successo qualcosa di terribile.

È iniziata come al solito, Codsworth mi ha preparato il caffè, mia moglie mi ritiene un gran bel figo e nostro figlio piange.
Ho giocato un po' con lui prima che un signore poco rassicurante della Vault-Tec ha bussato alla porta. Non era la prima volta che veniva, e neanche la prima volta che lo cacciavo.
Il tempo passa, io invecchio, mio figlio cresce, le preoccupazioni aumentano.
Ho firmato il suo stupido contratto. Ho assicurato un posto per me e la mia famiglia all'interno del Vault 111.

Immagine

Come se tutto fosse programmato, non è passato neanche un minuto tra il firmare il contratto e la televisione che ci avvisava di un'imminente lancio della temuta Bomba Atomica. Peccato che non era affatto imminente, quanto immediata.
Abbiamo preso Shaun e siamo scappati da Sanctuary per dirigerci verso il vicinissimo Vault 111.
Ho visto famiglie cacciate fuori dallo stesso tipo che mi ha fatto firmare il contratto... Non voglio proprio immaginare cosa gli sia successo là fuori.
Ero troppo preso dal portare la mia famiglia e me stesso all'interno di quella "prigione" sotterranea per pensare agli altri. In quel momento esistevano soltanto loro.

Dopo tutti gli accorgimenti fattici presenti dal personale della Vault-Tec, ci hanno portato in una stanza con la scusa di farci delle analisi mediche o decontaminarci... Non so bene.
Mia moglie e mio figlio erano proprio davanti a me nella loro capsula criogenica, e io nella mia. Volevano ibernarci, e l'hanno fatto. Ma io non lo sapevo ancora.

È stato come dormire qualche oretta. Quando mi sono svegliato ero nella mia capsula, impossibilitato ad uscire. Ho provato di tutto, ad urlare, picchiavo con tutta la forza che avevo per rompere il vetro che mi separava da due sconosciuti che portavano via mio figlio e...
uccidevano mia moglie.
Ricordo l'uomo che ha ucciso mia moglie guardarmi con una faccia soddisfatta prima che ricadessi nell'oblio.

Non so precisamente quanto tempo sia passato tra, quelli che per me sembravano attimi, la distruzione della mia famiglia e io finalmente fuori dalla capsula criogenica. A detta di Codsworth, circa 210 anni. Ancora fatico a crederci.

Immagine

Prima di uscire nuovamente all'esterno, ho affrontato degli scarafaggi giganteschi. La mia fobia. Non ridere per un uomo che ha paura degli scarafaggi. Fanno schifo e sono immortali. Adesso che sono diventati così grandi, sono ancora più mostruosi. Sono uscito dal Vault 111 con gli occhi chiusi.
A parte gli scarafaggi, immonde creature, il grosso ascensore mi ha riportato all'aperto. Non so cosa mi aspettassi di vedere, ma vedere la città ridotta ad una landa desolata mi ha fatto morire dentro. Perduto.

Sono tornato a Sanctuary, tutto distrutto. Tranne alcune fondamenta delle case, le cassette delle lettere, il mio robot-maggiordomo, la culla di Shaun...

Ho chiacchierato con Codsworth e insieme ci siamo fatti forza.
Mia moglie non c'è più, ma mio figlio è ancora la fuori. Sarà cresciuto o è ancora un bebè di 200 anni?

Preparo il mio equipaggiamento e parto verso Concord.
Forse lì troverò qualcuno che possa aiutarmi a ritrovare Shaun.


Immagine
~Aspirante scrittrice. La mia pagina di storielle molto interessanti quanto inutili: http://www.efpfanfic.net/viewuser.php?uid=414835

Immagine
Avatar utente
RyoSaebaChan
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 31
Iscritto il: sabato 30 luglio 2016, 19:20
Monete in mano: Bloccati
Banca: Bloccati
Ha ringraziato: 2 volte
E' stato ringraziato: 1 volta
Stato: Non connesso

Re: Diario del Sopravvissuto - Giorno 1

Messaggioda RyoSaebaChan » venerdì 29 dicembre 2017, 21:56

Bello, una versione romanzata dell'inizio del gioco :clap:

Torna a “Fallout Series”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite